ArteStreetart

Due murales per la Coppa Italia

Posted on in Arte · Streetart

La finale di Coppa Italia è alle porte, domani 15 maggio 2019 si affronteranno Lazio ed Atalanta.
Una finale insolita in cui non ci saranno le solite squadre ed in cui non sembra esserci nessun risultato scritto, una finale dunque avvincente, a differenza di un campionato di Serie A terminato in inverno.

Per ricordare e promuovere questo appuntamento la Lega Serie A ha scelto l’arte urbana.
L’impatto, come anche la visibilità, che può dare un’opera di Street Art/Arte Pubblica è unico e calza a pennello in un processo, più o meno avviato, di svecchiamento del calcio italiano.
Nelle rispettive città di Roma e Bergamo, quindi, sono stati realizzati due murales.

Nella Capitale la realizzazione dell’opera è stata affidata a Jorit il quale ha ritratto Ciro Immobile ed un abbraccio fra quest’ultimo e Luis Alberto. Purtroppo, in fase di realizzazione l’opera ha incontrato anche qualche problema: il volto dell’attaccante biancoceleste, infatti, è stato imbrattato costringendo l’artista e risistemarlo; una vicenda spiacevole, ma presumibile vista la rivalità fra Roma e Lazio.

 

Tutt’altra storia nella città lombarda. Bergamo ora sembra possa vivere un sogno, con la possibilità di qualificarsi in Champions e la vittoria in Coppa, la ciliegina sulla torta per un’ottima stagione.

Qui è stato realizzato un ritratto di Mister Gasperini, autore di una grande stagione,  affiancato dai suoi tre attacanti  IlicicGomez Zapata

Daniele Carrano

Article published by

Flâneur