ArteIllustrazioniMusicaStreetart

URBAN CULTURE ON NETFLIX, COSA NON PERDERE (V.2)

Posted on in Arte · Illustrazioni · Musica · Streetart

Il pozzo senza fine di intrattenimeto, quale è Netflix, può essere davvero utile per approfondire le proprie conoscenze circa Rap, Street Art e non solo.
Già ad inizio 2017 in un articolo avevamo individuato alcuni titoli da non perdere sulla piattaforma streaming più diffusa del mondo. A distanza di due anni ci sembrava giusto scovare qualcosa di nuovo, ecco, quindi, di seguito 5 titoli da non perdere (no spoiler).

Internation Street Art
”Le vibranti immagini dell’arte di strada di New York, Parigi, Berlino e San Paolo rivelano come gli artisti urbani elevino il mondano a forma estetica.”   

Saving Banksy
”Questo film esamina le filosofie contrastanti di street art e mercificazione, concentrandosi sui venditori non autorizzati del writer Banksy”.

Who killed Jam Master Jay
”Jam Master Jay dei Run DMC ha avuto grande influenza sulla musica e sulla comunità, ma amici e familiari ancora aspettano una soluzione al suo misterioso omicidio”

I Ribelli
”Il regista Allen Hughes (”Nella giungla di cemento”) traccia l’ascesa delle leggente della musica Dr. Dre e Jimmy Iovine e parla della loro innovativa collaborazione.”

Abstract
”Un viaggio nelle menti dei più innovativi designer in diversi campi per scoprire l’impatto che il design ha su ogni aspetto della nostra vita”
(2° episodio su Tinker Hatfield: Designer di scarpe)

Inoltre per gli appassionati di musica e soprattutto di rap imperdibili sono Numero Zero, Rapture (clicca qui per altre info) e la nuova stagione di Hip Hop Evolution oltre l’intervista a Jay Z ad opera di David Letterman.

Buona visione

Flâneur

Dan Carrano

Article published by

Flâneur

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *