ArteStreetart

UN’ALTRA STAZIONE RINATA CON LA STREET ART

Posted on in Arte · Streetart

EAV ed INWARD ridanno vita e colore ad un’altra stazione: Agnano.

Dopo Dazio è arrivato il turno di Agnano, stazione della cumana che attraversa l’omonimo quartiere di Napoli sviluppatosi nell’area vulcanica dei Campi Flegrei. Ad occuparsi della sua riqualificazione artistica lo street artista friulano Kerotoo, il cui intervento è strettamente legato alla storia del territorio; sono infatti visibili un insieme di suggestioni termali dove una coppia di antichi romani scorge, in un tondo simile ad uno stargate, donne dei nostri giorni intente a rilassarsi alle terme. A bordo opera, c’è un’antica anfora romana che trabocca acqua, con la suggestione, per i passeggeri, che la stessa vada a riempire costantemente l’intera banchina impreziosita con piccole maioliche azzurre.

 

View this post on Instagram

Oggi abbiamo inaugurato una nuova opera alla stazione di Agnano realizzata dallo street artista @kerotoo. Il recupero architettonico e funzionale della storica stazione di Agnano è promosso da EAV nell'ambito del progetto "Operazione Trasparenza", con il coordinamento di Inward – Osservatorio sulla Creatività Urbana per le opere di street art e la partecipazione dell' Accademia delle Belle Arti di Napoli per le installazioni site specif. #urbancreativity #streetartnapoli #streetartglobe #ilovestreetart #graffiti #murales #wall #streetartphotografy #streetartcommunity #draw #drawing #paint #art #creative #artsy #photooftheday #urbanlife_arts #aerosolart #streetart_daily #instalike #urbanart #wallpainting #urbanwalls #streetarteverywhere #artwork #traveller #urbanphoto #instagraff #streetartandgraffiti

A post shared by INWARD (@inwardstreetart) on

 

Daniele Carrano

Article published by

Flâneur

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *