MusicaSPOTTED

SPOTTED: RELS B

Posted on in Musica · SPOTTED

La musica spagnola può godere di un vasto pubblico, fra penisola iberica e sud-america. Allo stesso tempo però questa vastità è anche sinonimo di grande competizione, per tanto non è facile farsi notare, soprattutto se si parte da indipendenti. Quest’ultimo però non è il caso di Daniel Vidal in arte Rels B, ma anche detto Flakk Daniel, ragazzo di Palma de Maiorca classe 93.

Mc e producer Rels B probabilmente se oggi è in tour in America Latina, oltre che nella sua penisola iberica, è grazie sua varietà in grado di colpire tutti. Le sfumature della sua musica sono varie, ognuno può riconoscersi in una di essa. Non è azzardato parlare di Rels B come un figlio di Drake. Daniel Vidal può suonare come Marvins Room così come God’s Plan, di cui ha realizzato una sua versione.

Il rapero e producer spagnolo non si fa scrupoli a parlare della sua vita privata ad essere ”conscoius”, ma anche dei suoi sogni come delle sue ambizioni, non dimenticandosi di divertirsi e di avere 25 anni. Rels B è un artista molto proficuo quanto polivalente. Dal 2014, anno di esordio con l’ep Change or Die, ad oggi l’artista spagnolo conta 4 album e tantissimi singoli. Daniel inizia con i suoni più classici dell’hip hop, ma pian piano riesce a stare al passo coi tempi, evolvendosi e reinventandosi di continuo.

” Fresco, guapo y estiloso ya tú sabes ma’ ”  Reals B – Dreams

Insomma, si tratta di un’artista da ascoltare e da apprezzare col tempo, captando le sue varie sfumature. Brani simbolo potrebbero essere Mama & Prometida dall’album Boys Don’t Cry, oppure Libres o ancora Dreams e Rock & Roll, sfumature e attitudine diverse della stessa persona.

 

Flâneur

Dan Carrano

Article published by

Flâneur

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *