ArteStreetart

JORIT OMAGGIA ILARIA CUCCHI

Posted on in Arte · Streetart

La storia di Stefano Cucchi la conoscono tutti e proprio in questo 2018 sta vivendo delle svolte significative, da un lato il film ”Sulla mia pelle” pronto a fare da megafono ad un avvenimento che nel ventunesimo secolo non andrebbe nemmeno pensato e dall’altro (finalmente) la testimonianza di chi in quella stanza dov’è avvenuto il pestaggio al ragazzo romano c’era!

Negli stessi giorni in cui in tribunale avveniva l’importante testimonianza scritta poc’anzi, a Napoli Jorit iniziava il suo tributo ad Ilaria Cucchi, sorella di Stefano. Come fatto nel bronx di San Giovanni anche per questo nuovo ritratto Jorit ha scritto una frase utile a comprendere il vero messaggio dell’opera:

Ilaria Cucchi è diventata un simbolo, suo malgrado, delle lotte degli ultimi, di una lotta contro parte delle istituzioni pronte a nascondere i propri errori. L’Italia intera dovrebbe ringraziare la sorella di Stefano Cucchi, vero e proprio orgoglio nazionale come definita da Jorit, eppure non per tutti è così. Come riportato da Fanpage durante il work in progress del murale ci sono stati attimi di tensioni a causa di un esponente di estrema destra:

La verità che Ilaria Cucchi sta portando avanti è scomoda e nel tremendo e triste clima che quest’oggi si sta vivendo in Italia c’era da aspettarselo, ma per fortuna l’opera è stata apprezzata, online e non, e c’è chi ritiene realmente Ilaria un orgoglio nazionale. Il ritratto di Ilaria Cucch, situato in via Verrotti all’Arenella,  è stato presentato il 22 ottobre, a 9 anni dalla morte di Stefano Cucchi e rientra nel Progetto “La città dei ragazzi” dell’Assessorato al Welfare – Comune di Napoli .

View this post on Instagram

Ilaria dipinto su muro all' Arenella,Napoli. Oggi 22 ottobre di 9 anni fa moriva Stefano Cucchi, Ilaria la sorella da allora lotta per ottene giustizia per il vile e criminale omicidio di Stefano, lotta ostacolata da pezzi deviati dello Stato. Ilaria è in nostro orgoglio nazionale, la sua lotta è la lotta di tutti. "per non dimenticare per far comprendere a tutti che anche la vita degli ultimi conta! potrebbe accadere a chiunque, anche a te. PERCHE' CHI SBAGLIA NON PUO' ESSERE CHIAMATO A RISPONDERNE CON LA VITA" grazie all' associazione @lalocomotiva e all' assessore alle politiche sociali Roberta Gaeta per aver reso possibile tutto questo e grazie per il supporto a tutte le persone che sono passate anche solo per un saluto. #OrgoglioNazionale Today October 22, 9 years ago Stefano Cucchi died, Ilaria the sister has since fought for justice for the cowardly murder of Stefano for which he still awaits truth and justice that have been hindered by devious parts of the state. Ilaria is in our national pride.

A post shared by Jorit (@jorit) on

Flâneur

Dan Carrano

Article published by

Flâneur

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *