ArteStreetart

ORTIKA 2018: LA STREET ART E L’INTEGRAZIONE NEL SANNIO

Posted on in Arte · Streetart

“L’idea che alcune vite contino di meno è la base di tutto ciò che di sbagliato c’è nel mondo” afferma  l’antropologo statunitense Paul Farmer.
Nelle parole di quest’ultimo si rispecchia lo spirito dell’ Ortika Street, uno degli eventi di street art più longevi del sannio pronto, come ogni anno, ad offrire street art, laboratori creativi, cibo e tanto altro!

Ortika Street non è un festival di street art come altri, soprattutto all’indomani di quanto sta accadendo a Riace e di quanto accaduto a Lodi.
Ortika ha a cuore temi come integrazione, inclusione, cura, comunità, giustizia e diritti, tematiche che oggigiorno è meglio non dare per scontato !

L’evento di questo 2018 si svolgerà sabato 20 e domenica 21 ottobre a Cerreto Sannita (BN) nello spazio condiviso e rigenerato di “Casa Santa Rita”. Come di consueto  il weekend vedrà l’accompagnamento a Biodpi, ideatore e art director del festival, da parte di tanti artisti: CINASKIDomenico Naf-mk TirinoGianluca Raro, Carmen, Quagliozzi, Michele Elkemi Pacente, Ivan, Irene, Errico, Lume, Milena, Noire, Nitro M24, Urka.  Previsti, oltre ai live painting, rap session con Shark Emcee, vari live e dj set, laboratori artistici per bambini nonché laboratori per ragazzi e non solo; di seguito tutte le informazioni:

Torna anche quest’anno, l’appuntamento con ORTIKA street: la street art che ha a cuore temi come integrazione,…

Posted by ICare cooperativa sociale di comunità on Monday, October 15, 2018

 

In un’Italia in cui, oggi, troppo spesso si parla di razzismo il weekend targato Ortika è un’ottima occasione per porre le basi per un futuro diverso, migliore. Le parole di Farmer sopra citate, infatti, faranno da traccia per il muro della pace, simbolo dell’appuntamento del 2018 !

 

Flâneur

Dan Carrano

Article published by

Flâneur

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *