ArteSPRAILY NEWSStreetart

SPRAILY NEWS: SETTEMBRE 2018

Posted on in Arte · SPRAILY NEWS · Streetart

Questo mese di settembre é stato un mese molto prolifico per la produzione massiccia di arte urbana, fra graffiti e street art, in particolare a Napoli.
Per inaugurare la nuova stagione, come ogni anno c’é stato il consueto appuntamento con l’international graffiti jam “Back to the Style“, che come sempre vede all’azione i writer più rappresentativi della scena partenopea, e in aggiunta anche dei guest d’eccezione; qui l’intervista completa allo staff.
Fra i tanti graffiti realizzati nell’arco di due giorni un occhio speciale lo meritano quelli realizzati da
Planet 256, Revok e Rism.
Rimanendo a Napoli ma spostandoci in periferia, precisamente a S. Giovanni a Teduccio, Jorit ha finito le ultime due facciate del nel complesso di case popolari della zona est, note come Bronx. Le facciate  ritraggono lo stesso soggetto, ovvero Ernesto che Guevara, ma in due periodi diversi della sua esistenza, ovvero la giovinezza e la maturità dell’uomo, difatti dall’opera non traspare il personaggio o l’icona, bensì Ernesto.
Restando in ambito street art e riqualificazione urbana a Diamante si è svolta la seconda edizione del festival Operazione Street Art (altre informazioni qui) in cui sono stati realizzati vari murales, fra cui uno di Riccardo Buonafede, Solo e Diamond, Manomatic.

Uscendo dall’Italia da segnalare è quanto realizzato dal writer Baer, un’opera particolarmente importante per tecnica e realizzazione, seppur un po’ macabra; il murales di Drew Visual a Los Angeles ed il tributo a Mac Miller di JEKS.

Arrow
Arrow
Slider

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *