ArteStreetart

SAN GIOVANNI RIVOLUZIONARIA, LA NUOVA FACCIATA DI JORIT

Posted on in Arte · Streetart

Lo street artist napoletano Jorit ha terminato la sua terza opera a San Giovanni (NA), nel ”Bronx”, e dopo Diego e Niccolò arriva Ernesto.

L’ultima grande facciata realizzata a Napoli Est da Jorit vede come protagonista Ernesto Che Guevara, un tributo al medico e rivoluzionario sudamericano piuttosto in aspettato, ma che lascia con se un messaggio importante per le periferie.
Come suo solito, l’artista napoletano prima di realizzare il ritratto ricopre il muro con una frase; questa volta proprio una citazione del Che, un’esortazione alla libertà, un’esortazione alla giustizia ed al bene del popolo:
”Dicono che noi rivoluzionari siamo romantici, si è vero ma lo siamo in modo diverso,siamo quelli disposti a dare la vita per quello in cui crediamo.
E in qualunque luogo ci sorprenda la morte che sia la benvenuta,purché il nostro grido di guerra giunga a un orecchio ricettivo e purché un’altra mano si tenda per impugnare le nostre armi. Il guerrigliero impugna le armi per rispondere all’ira del popolo contro l’oppressore e lotta per cambiare il regime sociale colpevole di tenere i suoi fratelli inermi nell’ombra e nella miseria.Per non lottare ci saranno sempre moltissimi pretesti in ogni circostanza, ma mai in ogni circostanza e in ogni epoca storica si potrà avere la libertà senza la lotta!”

Al di là del murale, interessante è notare come sui social Jorit abbia scritto ”Erneto Pt1” che l’opera continui sull’altra facciata alla sua destra? Staremo a vedere.

Arrow
Arrow
Slider

Flâneur

Dan Carrano

Article published by

Flâneur

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *