Musica

LA LIBERTÀ INDIE, NASCE A NAPOLI INDIEMEN

Posted on in Musica

La musica italiana negli ultimi anni ha visto accogliere un numero sostanzioso di nuovi artisti spesso catalogati come ”indie”. Cosa significa Indie? Cos’è l’Indie?
Mai come in questo caso trovare una definizione (chiara) risulta difficile.

Innanzitutto, ”indie” è il diminutivo di indipendente ed indica: un’appartenenza ad un’etichetta indipendente, dunque autonoma e dislocata  dalle major, ed uno stile, nella musica come nell’abbagliamento, totalmente libero.

La musica indie nasce sul finale degli anni ’80 in Inghilterra, è figlia del post-punk e del rock, ma negli anni è riuscita a connettersi ai più svariati generi musicali come il pop o l’elettronica. Per rispondere alla domanda iniziale, dunque, si potrebbe dire che l’indie è un genere musicale figlio dei nostri tempi, un genere in cui si mischiano tutte le influenze del passato unite ad una voglia di libertà, laddove tutto si è saturato ed appiattito. Il suo forte impatto oggi è sicuramente figlio del web. Un’artista contemporaneo non ha, necessariamente, bisogno dei grandi contatti di una major, con i social network può raggiungere quante più persone possibili.
Per arrivare al grande pubblico però ce ne vuole, eppure c’è chi riesce nell’impresa mostrando ad una nazione un’aria fresca ed un’attitudine nuova pronta a sovvertire le regole del gioco.

In questa dimensione Indie e popolare troviamo, in Italia, sicuramente Calcutta, Lo Stato Sociale, Cosmo, Colapesce e davvero tanti altri, tanti dei quali tenere d’occhio come Iosonouncane, i Belize, o altri che mischiano Indie e Rap come Frah Quintale o Carl Brave & Franco 126.

L’indie è un mondo da scoprire, in tutte le sue infinite sfumature ed in piena libertà. Quest’ultima sta cambiando l’Italia ed anche il concetto di serata, tant’è vero che a Napoli nasce “Indiemen” (un chiaro gioco di parole fra napoletano ed inglese) pronto a trasportare tutto ciò in un aperitivo domenicale, a partite dal 24/06, dove poter assistere anche al live del trio avellinese Fuyu (ne abbiamo parlato qui).

Link per l’evento Facebook: https://www.facebook.com/events/251531128929426/

Penso e scrivo.

Classe 95, Napoli.

Article published by

Penso e scrivo. Classe 95, Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *