Streetwear

BLACK FRIDAY 3RD SEASON: GLI ANNI 80 ITALIANI

Posted on in Streetwear

Black Friday è un brand di streetwear tutto italiano ideato dai rapper Luchè, Coco e dal designer Mario Pini. È circa il 2012 quando il nome del brand inizia a farsi sentire, ma soltanto nel 2016 arrivano le prime release. I tre fondatori da sempre sono appassionati di moda e negli anni sono riusciti a creare una realtà molto interessante, soprattutto originale! Laddove si cerca di copiare l’america ed i brand più in voga, Black Friday, salvo il nome inglese, propone l’italia!
Se la prima release si basava sul nome del brand, a partire dalla seconda viene fuori la sua vera identità. È il 2017 quando arriva ”Popstar”, la secona stagione incentrata su Nino D’angelo, che ha davvero posto le basi per un futuro roseo.

“Nino D’angelo è senza dubbio uno degli artisti napoletani che per noi rappresenta di più in assoluto le strade, le periferie, il popolo. Un vero trendsetter che negli anni 80 con la sua immagine influenzò tutti i ragazzi dei quartieri popolari del sud diventandone l’emblema. Nino per noi rappresenta il riscatto, la rivincita, la contraddizione, il successo, la celebrità, la sfrontatezza, la diversità, quella che ti da la consapevolezza di te stesso rendendola la tua arma vincente. Ed è questo che per noi significa Black Friday. Per questo abbiamo deciso di dedicare la nostra seconda stagione a lui intitolandola POPSTAR.” così veniva annunciata la collezione. 

In questo 2018 è il turno della terza stagione, opportunità per affrontare gli anni 80, da Craxi al mito della Lira. Periodo di forte interesse politico, contraddizioni, ma anche di decadimento di cui oggi raccogliamo i frutti. Anni finiti poi con tangentopoli e lo storico lancio delle monetine al leader del partito socialista.

La collezione sarà disponibile dal 25 maggio sul sito Black Friday e verrà presentata a Napoli, lo stesso giorno alle 19.00, da Urban Jungle.

Penso e scrivo.

Classe 95, Napoli.

Article published by

Penso e scrivo. Classe 95, Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *