ArteStreetart

NON DIMENTICHIAMOCI DI GIULIO E DELL’EGITTO, L’APPELLO DI EDUARDO CASTALDO

Posted on in Arte · Streetart

Per fortuna Eduardo Castaldo non molla.

Bisogna tenere i piedi saldi a terra e ricordarsi che non siamo soli. Seppur in occidente viviamo fra gli agi (chi più chi meno) e le gioie, dobbiamo ricordarci che dall’altra parte del nostro stesso mare non è così! Molto importante per questo promemoria può essere l’arte. L’onnipresente in ogni articolo di street art –  Bansky – spesso lo ha fatto, come lui altri e come lui a Napoli Eduardo Castaldo.

Erano i primi mesi del 2017 quando Eduardo Castaldo diede un volto nuovo a Port’Alba, uno dei luoghi più frequentati di Napoli. Erano i primi mesi del 2017 quando a Port’Alba apparvero dei poster e delle installazioni pronti ad informarci su quanto stesse accadendo dall’altro lato del mediterraneo, in Egitto.

Proprio come un anno fa Eduardo ci ricorda che non bisogna pensare che sia tutto finito. In un anno i poster sono stati strappati e le installazioni danneggiate, ma la situazione in Egitto non è cambiata di molto e l’artista ne ha rinnovato la sua opera. Questa volta a Port’Alba Eduardo ha utilizzato una tecnica diversa (lo stencil) rimarcando la sua -vecchia- opera e ne ha anche approfittato per ricordarci della tragedia di Giulio Regeni!

” La veritá su Giulio é la veritá sull’Egitto. ”

Arrow
Arrow
Slider
Foto prese del profilo Facebook dell’artista.

Penso e scrivo.

Classe 95, Napoli.

Article published by

Penso e scrivo. Classe 95, Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *