ArteFotografia

GIOVANI RAVERS AL TRESOR, LOVE PARADE E JEFF MILLS – LE FOTO DI TILMAN BREMBS

Posted on in Arte · Fotografia

C’è un fenomeno che, più di tutti, negli anni successivi alla caduta del Muro di Berlino prese piede nella ri-unita capitale tedesca, ed è quello della musica techno e dei rave party che da Detroit stava finalmente per approdare in Europa. In quel periodo i giovani tedeschi avevano tanta voglia di fare e mettersi in gioco dopo il periodo buio caratterizzato dalla presenza del muro e fu questo che permise l’inserimento di una nuova cultura nella società, quale quella della musica techno appunto. Un esempio è quello di un certo Dimitri Hegemann che di voglia di fare ne aveva proprio tanta, tant’è che di lì a poco avrebbe dato vita a quello che sarebbe diventato il locale più importante e famoso in quanto a techno, il Tresor Club.

Come ogni movimento culturale, sociale e musicale che si rispetti anche la nascente rave culture di quegli anni è stata accompagnata da chi aveva intenzione di documentare tutto per poi permetterci di rivivere quei tempi ed essere colpiti da un’inspiegabile nostalgia. In questo caso parliamo del fotografo Tilman Brembs che, in un lasso di tempo che va dal 1990 al 1997, con la sua macchina fotografica ha catturato l’energia, la felicità e il divertimento dei rave party di quel tempo per poi racchiudere tutte le foto in un’unica raccolta che prende il nome di Zeitmaschine, fruibile in maniera totalmente gratuita qui.

I protagonisti delle sue foto sono i giovani ravers che insieme costituivano il cuore pulsante delle Love Parade, dei vari party in giro per la città e delle serate al Tresor. Ma Tilman è riuscito a fotografare anche chi questi giovani li faceva ballare e scatenare, è infatti possibile trovare foto di un giovanissimo Jeff Mills, così come di Carl CoxRichie Hawtin, Juan Atkins, Boy George e anche di Sven Vath (di certo non molto presentabile). Di seguito trovate una selezione di quelle che ci sono piaciute di più.

 

Arrow
Arrow
Slider

Appassionato di street art e musica elettronica, amante di Napoli e del Napoli.

Scrivo per dare voce alla cultura.

Alessandro Canonico

Article published by

Appassionato di street art e musica elettronica, amante di Napoli e del Napoli. Scrivo per dare voce alla cultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *