ArteStreetart

JE STO VICINO A TE, LA NUOVA FACCIATA AL PARCO DEI MURALES DI PONTICELLI

Posted on in Arte · Streetart
L’arte può riqualificare un territorio e l’esempio più concreto è quello del Parco Merola di Ponticelli, oggi soprannominato Parco dei Murales.
Ormai da 3 anni quest’ultimo attraverso la street art curata da INWARD Osservatorio sulla Creatività Urbana,  sta vivendo la sua rigenerazione sociale. Quest’ultima avviene soprattutto grazie ai laboratori con i bambini nei quali poi si affrontano i temi trattati nei murales.
Questa Estate si è parlato della maternità e della figura della donna con La Fille Bertha, oggi invece con la nuova opera di Daniele Nitti, dal nome ”Je Sto Vicino a Te”(omaggio a Pino Daniele), si parla di solidarietà. 
Per affrontare al meglio un tema così delicato in una realtà periferica in cui di collaborazione e solidarietà spesso non si sente nemmeno parlare, in primis dallo stato, Nitti ha scelto di dar vita, con spray e pennelli, ad un piccolo villaggio situato su di un cielo stellato – sfondo tipico delle opere dell’artista – in cui la collaborazione è  il motore che muove ogni singolo individuo; un vero e proprio augurio dunque al quartiere e non solo.
Curioso è poi il richiamo alle origini del quartieri attraverso i piccoli ponti che collegano le casette; proprio come nei secoli precedenti, quando l’area est di Napoli era attraversata dalle acque del Sebeto e collegata da tanti ponticelli. 

La realizzazione dell’opera è stata curata anche questa volta da INWARD, con il supporto del Mibact e di SIAE nell’ambito di “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”. 
  
foto di Dan Carrano

Dan Carrano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *