ArteIllustrazioni

BEHIND THE LOGO: OBEY

Posted on in Arte · Illustrazioni

OBEY è un brand di abbigliamento fondato nel 2001 dallo street artist Shepard Fairey – che nel 2014 in un articolo definimmo ”artista per eccellenza” (clicca qui) – come un’estensione del suo lavoro, del suo attivismo.
La fama del brand è dovuta quindi alla fama artistica di Shepard, il quale così come nell’arte anche nell’abbigliamento incorpora propaganda politica e sociale.
Il nome “OBEY” deriva dal film horror cult ‘They Live‘ (1988), diretto da John Carpenter, in cui il protagonista John Nada (Roddy Piper) scopre attraverso degli occhiali speciali che il mondo in cui vive è invaso da alieni camuffati da umani e che la città è tappezzata da messaggi di propaganda totalitarista, tra cui proprio un cartellone con la scritta “Obey” che in italiano significa “obbedire”. Dalla trama del film si intuisce anche che Fairey non ha estrapolato solo il nome Obey, ma anche quella propensione ad utilizzare l’arte come mezzo propagandistico per lanciare un messaggio, in questo caso è un invito ad aprire gli occhi sulla società contemporanea. La scritta richiama a sua volta le grafiche pubblicitarie di Barbara Kruger, utilizzate poi da Supreme (ne abbiamo parlato qui). Già Keith Haring utilizzava l’abbigliamento come ulteriore supporto della sua arte, la differenza quindi fra propaganda, abbigliamento e marketing in questi casi è sottile. Non ci resta che apprezzare l’estro artistico e i design delle opere/stampe.

Simone Di Somma, Dan Carrano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *