MusicaSPOTTED

SPOTTED: TALENTI CAMPANI

Posted on in Musica · SPOTTED
Con la rubrica Spotted siamo soliti parlare e consigliare artisti o realtà semi sconosciute che andrebbero approfondite.
Qualche mese fa abbiamo parlato di WarInD, dj techno di Napoli intervistandolo anche. Non si tratta certo dell’unico talento locale; abbiamo deciso quindi che per questo mese parleremo di artisti (emergenti) della nostra terra, la Campania; alcuni fra quelli che riteniamo più validi.


Come vuole la galanteria iniziamo con una donna: The Essence, DJ Hip-Hop / Dance Hall oltre che producer.
Celebre a molti per il beat di Smisurata Preghiera di Ghemon del 2012 oggi è possibile trovare sulle sue produzioni rapper come Dutch Nazari, Remmy con Soulcè o Dope One con Jovine. Per non parlare dell’album coprodotto con Biggie Paul in cui troviamo NeroneJack The Smoker e Paura in un’unica traccia. Interessanti ed originali sono soprattutto i suoi remix (su soundcloud) simbolo di un’ottima versatilità e attitudine da club. Come Dj, infatti, ora si alterna fra Milano e Napoli per i suoi set in cui è impossibile star fermi.

The Essence
Restando sempre nel mondo del beatmaking 3 nomi da tenere d’occhio sono: Odeeno, Talpah e GiMa; tutti accomunati da una  forte voglia di ricerca.

Se si parla di Odeeno è impossibile non citare i quasi 50 minuti del suo Caffettino per Beat Soup, un viaggio sublime tra suoi beat inediti, J Dilla, LNDFK con Daryobass (altri artisti di Napoli, di recente esibitisi al MI Ami festival), Pino Daniele, NxWorries e non solo. Da questo Caffettino è possibile capire quali siano le sue influenze, le sue sonorità e quindi di cosa stiamo parlando.

Da Arzano Odeeno con i suoi beat  Hip Hop, Nu Soul e sperimentali è pronto a farci scoprire nuove dimensioni. Su Bandcamp è possibile trovare numerosissimi suoi tape, sulla pagina Facebook invece i link per poter acquistare anche le copie fisiche. 


Odeeno

Talpah, classe 99 viene da Caserta, invece viaggia su sonorità che potremmo chiamare trap anche se come etichetta gli potrebbe andare stretta. Ora è a lavoro con Cut-Lo per un nuovo progetto r&b/trapsoul, ma nonostante la giovane età ha già un bel po’ di musica all’attivo. Singolare ad esempio è il suo remix del brano Limonata di Calcutta.
Too 2014 for 2016 è il suo ultimo tape, una raccolta di brani elettronici, trap tra cui un feat con Capibara

Talpah

Da Caserta ci spostiamo ad Avellino dove troviamo GiMa, di recente consigliato anche da DeerWaves.
Nel Febbraio 2017 è uscito il suo primo EP LVMOS, da un suono elettronico, rilassante in perfetta sincronia con quanto si inizia a sentire in Europa, con un solo difetto: finisce troppo presto. 
Oltre l’ep sopra citato, GiMa è attivo insieme ad Angelo Ferrante e Christian De Guglielmo con il gruppo Fuyu. Su Internet c’è ancora poco al riguardo, giusto qualche video della loro apertura al live di Davide Shorty a Napoli sulla loro pagina Facebook. Da questa esibizione non si può che aspettare con ansia il loro album fatto di strofe sofferte ed emozioni messe in rima da Angelo Ferrante su tappeto musicale ricercato, mix fra sonorità: autotune, synth, tamburi, chitarra e non solo. Il tutto pronto per scavare la propria anima!

Fuyu.
In ordine: Christian De Guglielo, Angelo Ferrante, GiMA

Parlando sempre di rap consigliamo altri 3 nomi: Venom, Masamasa, Hosawa. Il rap oggi è un genere che sembra quasi obbligatorio fare, in ogni comitiva c’è almeno un rapper, trovare emergenti interessanti e spesso innovativi quindi risulta difficile. 


Chi ci segue sui social molto probabilmente conoscerà Venom; è nel nostro team, è uno dei cofondatori.
Da poco è uscito il suo primo EP, ”Il Giovane Favoloso”, prodotto quasi interamente da Reyd. Un ep che potremmo etichettare come trap conscious. Con “Il Giovane Favoloso” Venom mette in rima i pensieri e la passione di un animo ribelle, con un lato troppo sensibile tutto da scoprire (citando alcune sue canzoni). Di lui ha parlato anche Il Rappuso scrivendo: 

” l’impressione che Venom da a vedere è quella di un artista in continuo movimento ma con le idee molto chiare, che come nella traccia seguente è in grado di tracciare un’onesta visione della realtà che lo circonda, dai social ai problemi della sua generazione “senza futuro”. ”

Venom

Masamasa invece è l’MC dei Tuna Soul, gruppo hip hop di Caserta. Stiamo parlando di un ragazzo innamorato della musica, trasferitosi a Berlino per studiarla al meglio. Proprio nella città tedesca, nasce ”OSTBAHNHOF”, il suo EP insieme a Baco Krisi ed ai producers Frank e Simoo, quest’ultimo nome lo ritroviamo negli ultimi album di rap italiani più attesi come Izi o Dani Faiv. Masa Masa può vantare poi di ottime collaborazioni come il feat con Giovane Feddini o i lavori con il grafico Enreeco, autore della copertina di Dutch Nazari ad esempio. 

Masa masa


Ultimo, ma non per importanza è Hosawa, classe 97 che si distingue nella ricchissima scena napoletana soprattutto per la sua attitudine sul beat. Parlando di Hosawa si parla del quartiere Arenaccia,” tutta sta merda che ho in torno fa da ispirazione ” dice in 1G freestyle. Sound fresco, rime taglienti ed argomenti crudi, ma non solo. Un’altra caratteristica sua è la versatilità, come in Dirty Latin Lover in cui è pronto ad aprire il suo cuore. In attesa di nuovi lavori un anno fa è uscito il suo EP Crystals

Hosawa

Dan Carrano

One Reply to “SPOTTED: TALENTI CAMPANI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *