ArteSPRAILY NEWSStreetart

SPRAILY NEWS: APRILE 2016

Posted on in Arte · SPRAILY NEWS · Streetart

Ecco Spraily News! La nuova rubrica mensile targata Escvpe Project Napoli dove selezioneremo le migliori opere di street art, graffiti e tele del mese.

Aprile è stato un mese ricco, dove i graffiti, hanno descritto quello che è stato questo mese. Partiamo con un’opera satirica (ma non troppo) da parte dello street artist Pobel; il quale ha voluto “omaggiare” il candidato alla presidenza degli Stati Uniti Donald Trump.
Pobel ha imbrattato la stella di Hollywood del magnate americano disegnando un altoparlante spento. Opera molto semplice, ma con un significato molto profondo (ma difficilmente farà cambiare l’opinione pubblica,purtroppo).

Accantoniamo il tema politico,per segnalare una collabo fra lo storico graffiti artist americano Apex/Apexer con Starbucks, personalizzando il bicchiere famoso in tutto il mondo. La collabo risale a due anni fa, ma solo ora è stato presentato il bicchiere nella sede di New york. Clicca qui per il video.
Segnaliamo inoltre un’opera di Felipe Pantone, noto graffiti artist e street artist, che ha realizzato un custom di un furgoncino. L’opera si chiama Pow wow, è stata realizzata alle Hawaii e l’artista ha deciso di scivere Pant. E’ un’opera matura di un graffiti artist che è riuscito a elevare il proprio stile.
Una delle opere più sorprendenti realizzate questo mese, è probabilmente We Will All Be Forgotten di Andrea Ravo Mattoni, realizzata a Varese per l’Urban Canvas Street Art Festival. Ravo ha rielaborato in maniere impeccabile la Cattura di Cristo, opera del 1602 di Caravaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *