Streetwear

SUPREME ARRIVA IN ITALIA, MA È UN FALSO OLTRE CHE UN ORRIBILE IMITAZIONE !

Posted on in Streetwear

Nella storia della moda i falsi sono sempre stati all’ordine del giorno. Più hype hai più falsi si creano.
Supreme, negli ultimi anni, è sicuramente uno dei marchi con più attenzione e di falsi ce ne sono da un pò, ma questa volta in Italia si è andati oltre.
Al Pitti 89  sono stati avvistati 3 ragazzi vestiti quasi interamente Supreme, o meglio Supreme Italia
Cos’è Supreme Italia? Nient altro che la brutta imitazione del marchio newyorkese nato nel ’94. I fondatori di questo “”nuovo”” brand hanno approfittato del Pitti per farsi pubblicità.
È legale quanto stanno facendo? Pare di si, in quanto Supreme non è un marchio registrato in Italia. Il punto è un altro però, sul web abbiamo scovato un pò di negozi, nel napoletano e non, che venderanno questi prodotti falsi, non comprateli ! Supreme vende  esclusivamente su supremenewyork.com e negli store ufficiali (in Europa solo a Londra) quindi state alla larga da chi vende falsi e da questo sito supremeitalia.com.

Quanto accaduto non è nuovo in Italia, non è la prima volta che si va oltre il falso da bancarella; un esempio è Pyrex, imitazione di Pyrex Vision progetto di Virgil Abloh (oggi owener di Off White) nato nel 2013.


Ritornando a Supreme vi invitiamo a segnalare i falsi e ad iscrivervi al gruppo Facebook Supreme Italia o di seguire l’account instagram Supreme_Italia, forum italiani (che non hanno niente a che fare con il brand falso) sul brand newyorkese. 

FAKE SUPREME

Dan Carrano

One Reply to “SUPREME ARRIVA IN ITALIA, MA È UN FALSO OLTRE CHE UN ORRIBILE IMITAZIONE !”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *