Streetwear

PITTI IMMAGINE UOMO 89, SECONDO ESCVPE

Posted on in Streetwear

Come alcuni sapranno, nei giorni compresi tra il 12 e il 15 Gennaio si è tenuta l’edizione invernale del Pitti Immagine Uomo n.89 la rinomata fiera d’esposizione per le collezioni dell’inverno successivo dei migliori brand d’abbigliamento, italiani e non. 

La fiera ospitata in Fortezza Da Basso, Firenze, raccoglie circa 1200 brand, suddivisi in vari padiglioni per importanza e attinenza stilistica, in ben 60000 metri quadri. 
Non è cosa nuova per noi essendo la terza edizione alla quale partecipiamo da osservatori. Abbiamo sicuramente consolidato l’opinione che il Pitti sia un’esposizione tipicamente di impronta sartoriale e classica raccogliendo le migliori case del settore come Brunello Cucinelli, Lardini, Lbm… oltre alle centinaia di case sartoriali tanto antiche quanto rinomate tra le quali possiamo vantare un enorme numero di nomi Napoletani. 
Tra i partecipanti spiccano personalità conosciute del settore ma anche del mondo dello spettacolo come persone normali; ma la parola chiave per il dress code è sicuramente stravaganza
Una sfida all’accessorio più eclettico e all’abito del colore più impensato. 
Si respira aria di altri tempi e si avverte (a volte in maniera ipocrita) una sensazione di compostezza e garbatezza da dandy. 
È una lotta allo stand più moderno, meglio arredato o con più attrattive; all’interno di essi non è permesso fotografare i capi in esposizione evitando il plagio; per questo e per rispetto del lavoro altrui non caricheremo foto in questi termini. Vi diremo, invece, quali saranno i trend che abbiamo riconosciuto tra le collezioni per l’autunno-inverno 2016/17 :
-“Giacche Militari”
Molti marchi proporranno giacche in stile militare. Qualcuno le indossa già da mesi.
– Sneakers sempre più stravaganti ma non troppo originali
In molte collezioni abbiamo ritrovato copie di sneakers già esistenti; i modelli più copiati sono pressapoco i seguenti.
– Coat mania
I cappotti si riaffermeranno come dei must per ogni stile di abbigliamento e per ogni tipo di brand, quasi tutti i marchi esposti ne avevano almeno 1 in collezione. Resi abbinabili anche con degli outfit non classici o comunque eleganti dai trend degli ultimi due anni (in cui li abbiamo visti abbinati anche con felpe).

– I colori non saranno più tetri e a quanto pare il nero si prenderà presto una vacanza. Il colore che spiccherà di più sarà il verde.

Lo spazio per lo streetstyle è sempre poco e di poca rilevanza. Nessun grande nome di Luxury-Streetstyle ma tanti piccoli e medi brand vecchi e nuovi, molti dei quali Napoletani; quelli che ci sono piaciuti di più tra i compaesani sicuramente gli ormai classici HAMAKI-HO e LabelRoute
Il pitti 90 si terrà dal 14 al 17 Giugno. 
Ci saremo e vi aggiorneremo come quest’anno, ma per i trend dell’estate 2017.
Lorenzo Sassara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *