ArteStreetart

IL TRIBUTO AL GIOCO DI ZED1 A PONTICELLI

Posted on in Arte · Streetart

Un pò di tempo fa, l’artista napoletano Jorit AGOch colorava uno degli edifici del parco Merola a Ponticelli (più info qui), in questi giorni è toccato ad un altro edificio, sempre a Ponticelli, sempre nel parco Merola ma questa volta è frutto dell’arte di Zed1, artista Toscano, sostenuto da INWARD, il Rotary Club Campania, ANM e Assessorato al Decoro Urbano del Comune di Napoli.
L’opera è un mini-pulcinella aggrappato a un joypad e appoggiato su un cavalluccio a dondolo. Un tributo al gioco, dal quale prende spunto anche il nome: “A pazziell ‘n man ‘e criatur“, ma anche una contrapposizione tra giochi tradizionali, il cavalluccio, e l’innovazione dei videogiochi, il Joypad, per invitare a mettersi in gioco, legandosi sempre e giustamente alla tradizione e alle origini ma contemporaneamente proiettarsi verso il futuro, l’innovazione, appunto.
Se l’opera di Jorit AGOch ha contribuito e contribuisce, a rendere migliore un quartiere come Ponticelli, quest’opera di Zed1 non può far altro che aumentare, ancora di più, l’appeal artistico di Ponticelli e permettere la giusta rivalutazione del quartiere. 
I complimenti più grandi vanno, senza ombra di dubbio, a Zed1 ma anche ad INWARD che ha permesso la realizzazione di entrambe le opere e a tutte le associazioni che hanno contribuito, sperando che tutto ciò continui e che anche altri enormi e grigi edifici possano brillare per mano della street art.




Alessandro Canonico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *